Recensione Renault Captur

Nuovi miglioramenti Renault Captur
Il 2020 è stato un anno turbolento. Il clou per i fan della Renault è stata la nuova Renault Captur, che assomigliava molto al suo predecessore.
Sono ancora presenti le fiancate della capesante e il tetto flottante bicolore, ma la nuova cattura appare più muscolosa e dinamica rispetto al modello precedente. È più grande, più largo e più lungo. Questo ti dà più spazio per persone e bagagli, ma anche più spazio per le opzioni (personalizzabili).
Altri importanti miglioramenti possono essere visti negli interni con un design e un comfort migliorati, l’uso di materiali di alta qualità e il nuovo impressionante sistema di intrattenimento informativo. Il nuovo stile “smart cockpit” di Renault è più rilassato e orientato al guidatore. Touch screen verticale da 7,0 pollici per l’intrattenimento informativo con fari full LED, climatizzatore, keyless entry, controllo della velocità, connettività DAB, Android Auto e Apple CarPlay, tergicristalli automatici, volante rivestito in pelle, display cluster digitale da 4,2 pollici, tutto incluso. . Nuovo standard di cattura.
Grazie allo spazio aggiuntivo e ai nuovi sedili comodi, ora è un posto molto comodo dove rilassarsi, ma i personaggi fluidi e le parti in plastica morbida utilizzate all’interno aggiungono eleganza. C’è molto spazio nella parte posteriore per un paio di persone e i sedili posteriori possono essere spostati avanti e indietro, riducendo lo spazio sotto i piedi nella parte posteriore e sacrificando lo spazio del bagagliaio. Con il sedile davanti, il nuovo bagagliaio di cattura è da 536 litri, il più grande della sua categoria. Gli stivali standard da 422 litri sono fantastici, e anche la capacità di 1275 litri con il sedile posteriore ripiegato è ottima. La potenza di Renault Captur
Il motore entry-level è buono come il motore da 1,0 litri. La città è veloce e non ci sono problemi con autostrade o strade. Secondo questo libro, può raggiungere i 100 km/h in 13,3 secondi all’ora, ma la velocità massima tende a raggiungere i 172 km/h. Include le emissioni di CO2: 116 g/km, il consumo stimato è di 20 km per litro.
La cattura è sofisticata e offre una grande potenza per i ciclisti confortevoli. Nel complesso, il nuovo fermo è un piacere da guidare. Funziona come una spaziosa auto familiare ed è anche un rappresentante degli affari.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *